COME AVERE UN TERRAZZO FIORITO IN INVERNO: QUALI PIANTE SCEGLIERE?

COME AVERE UN TERRAZZO FIORITO IN INVERNO: QUALI PIANTE SCEGLIERE?

Avere un terrazzo fiorito in inverno non è difficile: è sufficiente scegliere le piante che fioriscono nei mesi più freddi. Inoltre per donare un po’ di colore ai balconi possiamo anche ricorrere a piante che nei mesi più freddi maturano delle bacche o cambiano il colore delle loro foglie.

TERRAZZO FIORITO IN INVERNO: VIVA LE PIANTE STAGIONALI

Le varietà di piante stagionali, resistenti al gelo e alla neve, sono molte e i Ciclamini hanno un ruolo primario. Sono disponibili in moltissimi colori e dimensioni e sono adatti per creare fiorite variopinte. Richiede pochissime cure ed è meglio bagnarlo dal sottovaso, per non danneggiare le foglie.

Tre le piante che sbocciano in inverno e sono adatte per una coltivazione in vaso sul terrazzo segnaliamo il bellissimo Calicanto, l’Hamamelis, la Camelia Sasanqua, il profumatissimo Osmanto, la Bergenia e il Gelsomino giallo.

Anche i bulbi sono un risorsa interessante: Bucaneve, Narcisi e Giacinti sono i più indicati.

FOGLIE E BACCHE: ALTRI COLORI PER IL TERRAZZO

Altre piante possono donare un tocco di colore ai terrazzi nei mesi più freddi: i Cavoli ornamentali sono molto utilizzati e offrono foglie nei toni del bianco crema al viola. Interessante anche la Cineraria le cui foglie in inverno diventano argentee.

Ma anche le bacche sono una grande risorsa: la Piracanta, l’Agrifoglio, la Pernettya e il Ginepro offrono bacche coloratissime rosse e blu. Ma anche Skimmia è una pianta molto interessante: produce grappoli di bacche rosse che in primavera diventeranno un’esplosione di fiorellini bianchi.

CURE RIDOTTE MA NON NULLE

In inverno le piante richiedono meno cure, ma non dobbiamo dimenticarci di loro. Le irrigazioni devono essere sporadiche, soltanto quando è necessario.

Per stimolare le fioriture possiamo utilizzare un concime liquido per piante fiorite, da diluire nell’acqua per l’irrigazione.

Se dovesse nevicare, ricordatevi che svolge un ruolo protettivo del terriccio e quindi non è necessario rimuoverla. La neve va invece scrollata da rami degli arbusti, per evitare rotture dovute al troppo carico.

CERCA IL RIVENDITORE PIU' VICINO A TE!

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *