COME CURARE IL MAL BIANCO DEL LAUROCERASO

COME CURARE IL MAL BIANCO DEL LAUROCERASO

Curare il Mal bianco del Lauroceraso è facile: basta intervenire ai primissimi sintomi. L’Oidio, o Mal bianco, è una malattia fungina caratterizzata da macchie di muffa biancastra sui tessuti della pianta ospite. I germogli, gli steli e la pagina inferiore delle foglie si infettano, diventano brune e si seccano.

Il fungo sopravvive all’inverno attraverso le spore, che permangono sulla pianta manifestandosi in primavera, favorite dal caldo e dall’umidità.

Sul Lauroceraso l’Oidio si manifesta dalla primavera fino all’autunno, in particolare nelle aree umide, poco ventilate e su terreni fertili.

curare il mal bianco del lauroceraso

PRODOTTO CONSIGLIATO

CURARE IL MAL BIANCO DEL LAUROCERASO

Importante è mantenere il suolo ben drenato e potare i rami secchi, lasciando la pianta bene arieggiata.

Difficile da prevenire, questa malattia è molto comune e va trattata ai primi sintomi dalla comparsa. Si consiglia di intervenire irrorando la chioma della pianta con un fungicida specifico, ripetendo il trattamento 2-3 volte ogni 15-20 giorni.

 

Scopri come combattere il mal bianco nell’orto!

CERCA IL RIVENDITORE PIU' VICINO A TE!

Share this article

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *