COME COLTIVARE I BUCANEVE PER AVERE FIORI ANCHE NELLA NEVE

COME COLTIVARE I BUCANEVE PER AVERE FIORI ANCHE NELLA NEVE

Coltivare i Bucaneve non è difficile: si tratta di una bulbosa perenne, chiamato anche “stella del mattino” perché è tra i primi fiori a sbucare dalla neve in inverno. La sua fioritura forma belle macchie di un bianco candido accompagnata da foglie ornamentali.

Ci sono diverse specie di Bucaneve come il Galanthus alpinus, il Galanthus nivalis o il Galanthus elwesii, ma tutte presentano un grade fiore di colore bianco.

COLTIVARE I BUCANEVE: MEGLIO ALL’OMBRA

I Bucaneve sono piante invernali, non amano perciò alte temperature e sole diretto. La posizione ideale dove coltivarle è in ombra, in zone dal clima rigido, mentre per il substrato va bene un qualsiasi terriccio universale, meglio se arricchito con humus.

Il periodo ideale in cui interrarlo è l’autunno e può essere posizionato sia in giardino sia in vaso.

Al fine di garantire un’abbondante fioritura è importante fornire alla pianta un costante apporto idrico, soprattutto in primavera, assicurandosi sempre che il terreno si asciughi tra un’irrigazione e l’altra.

Le concimazioni sono da effettuare in primavera, con un concime granulare a lenta cessione, per tutto il periodo della fioritura.

CERCA IL RIVENDITORE PIU' VICINO A TE!

 

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *